About work…

  Oggi, I maggio, è la festa del Lavoro;  l’argomento è serio, quasi drammatico.., ma l’emisfero destro del mio cervello, quello creativo ed irrazionale, mi spinge a riflettere su una sfumatura frivola del tema, ovvero su come si sia evoluta l’idea dello stile durante il working time.

Dieci anni fa, o giù di lì, il dress code ufficiale per la donna manager, o per le aspiranti tali, era il serioso tailleur, nelle varianti con pantaloni o con gonna stretta. Oggi lo stesso tailleur, diciamolo…, fa subito zia, con l’unica eccezione, forse, delle versioni declinate in colori fluo che personalmente eviterei in contesto lavorativo.

Se fino a qualche anno fa le donne in carriera sentivano il bisogno di rendersi credibili anche attraverso un look serioso e mascolino, oggi – thanks God – almeno in questo abbiamo fatto dei passi in avanti.

Qualche giorno fa ho incontrato una seriosissima responsabile degli Acquisti di una nota società italiana, vestita di bianco e nero, mood classico dunque.., ma con gioielli e smalto di un bel verde pisello. Una frivolezza che nulla toglieva alla sua professionalità.

Spazio dunque ai colori, agli accessori ricercati, ai tacco 12, alle manicure fantasiose, all’essere noi stesse senza timore di smentita…. con solo qualche regola di generale buon senso stilistico.

MAI CON:

  • biancheria a vista (leggi slip che sporgono da pantaloni a vita bassa-molto-bassa oppure orride spalline di reggiseno che vengono fuori dalle magliette)
  • look da spiaggia (canottiere, pants, fit-flop sono perfetti solo per Ibiza o giù di lì..)
  • quantità eccessive di glitters (se poi si posano soavemente sulla fronte del vostro capo, provocando risolini ironici durante una riunione non vi lamentate delle conseguenze sulla vostra carriera….)
  • in generale, outfit eccessivi e inappropriati (leggi gonne così corte da poter essere scambiate per cinturoni molto alti, scollature vertiginose, eccessi di colore e di accessori insomma nulla che faccia pensare alle Jersey Girls, please.. http://it.eonline.com/on/shows/jersey_girls/index.html)
  • capelli in disordine o, peggio, poco puliti! Per favore donne…

MAI SENZA:

  • un generale intento di cura della vostra persona… rende tutti gli ambienti lavorativi, anche quelli più difficili, decisamente migliori…
  • un dettaglio colorato: sceglietene solo uno e puntate su quello. Può essere un gioiello oppure un top o le scarpe, croce e delizia dei nostri compagni!!
  • il make-up: non esiste donna (e ripeto, NON esiste…) che sia bella senza trucco. Sceglietelo leggero, naturale, minerale ma usatelo!
  • un bel sorriso, l’accessorio decisamente più cool di tutti..

May the style be with youuu!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...